Il 6° incontro di sensibilizzazione del progetto “..verso il DES maceratese” si è tenuto a Sambucheto (frazione di Montecassiano) il 16 dicembre 2011.

Si è trattato del secondo incontro svolto nel territorio di Montecassiano, in quanto dopo il primo si era verificato un effettivo interesse di alcune famiglie, a cui se ne sono aggiunte altre, che hanno richiesto un successivo incontro di stampo più pratico nel quale valutare gli effettivi pro e contro per la nascita di un nuovo GAS.

All’incontro si sono presentate alcune persone residenti a Montecassiano che non fanno parte di alcun GAS, ma la maggioranza appartiene già ad alcuni GAS del territorio (in particolare Macerata e Civitanova); ha partecipato anche una rappresentante della Cooperativa Sociale “Terra d’incontro”, che ha sede a Montecassiano e che rifornisce settimanalmente il GAS MC di verdure.

Dopo una breve premessa sui principi dell’economia solidale per le famiglie che non conoscevano i GAS, quelle che fanno già parte dei GAS hanno raccontato come sono nati e come funzionano quelli a cui appartengono. In particolare, è stato confrontato come avvengono le seguenti fasi: la scelta dei produttori, il ritiro dei prodotti, l’organizzazione e la scelta della sede; le riunioni; i compiti da portare avanti; la suddivisione dei ruoli.

Le criticità emerse durante l’incontro sono le seguenti:

  • la mancanza di un locale di smistamento dei prodotti;
  • la vicinanza al GAS MC che è già avviato e ben organizzato, il che comporta una più facile adesione;
  • la mancanza di tempo da dedicare alla fase di avvio del GAS.

I punti di forza evidenziati sono:

  • la presenza di un consistente numero di famiglie interessate alla nascita di un GAS a Montecassiano;
  • l’effettiva disponibilità di uno spazio per le riunioni presso la parrocchia di Sambucheto;
  • la disponibilità espressa durante il primo incontro dal Sindaco di Montecassiano a destinare uno spazio del Comune come luogo di smistamento delle merci;
  • l’affiancamento e appoggio che può dare il GAS MC vista la vicinanza.

E’ stata poi raccontata l’esperienza della Cooperativa Sociale “Terra d’incontro” di Montecassiano, che fa parte della Comunità Papa Giovanni XIII, e in particolare si occupa di progetti di case-famiglia collegati alla produzione agricola certificata BIO. In particolare l’obiettivo è quello di perseguire uno sviluppo economico locale di qualità, che rispetti il territorio, la stagionalità dei prodotti e lo scambio di prodotti e il reciproco aiuto tra produttori locali e cooperative sociali.

Infine, è stato programmato il prossimo incontro per il 13 gennaio 2012, sempre presso l’oratorio della Parrocchia di Sambucheto, al quale verranno invitate le altre famiglie interessate, verrà vagliata la possibilità effettiva o meno di avere uno spazio di smistamento merci e di iniziare con un primo ordine.

Commenti chiusi.