Pubblichiamo il resoconto, a cura di Antonietta La Terza, dell’incontro tenutosi presso la Provincia di Macerata il 31 gennaio scorso, a proposito della possibile organizzazione dell’Assemblea Nazionale dei DES e dei GAS  nel territorio maceratese.

 

Facendo seguito al 1°incontro dell’11 Gennaio presso la sede della provincia a Macerata volto a verificare in maniera preliminare, l’interesse dell’amministrazione provinciale ad ospitare sul suo territorio l’evento Sbarco DES/GAS 2012, inoltriamo questa scheda sintetica del resoconto del 2°incontro tenutosi martedì 31 Dicembre sempre presso  la sede provinciale.
Partecipanti:
Enrica BONVECCHI (Dirigente settore attività produttive – Prov. MC)
Lucia BARBIERI       (Funzionaria settore attività produttive – Prov. MC)
Katya MASTANTUONO (REES Marche)
Antonella LA  TERZA       (REES Marche)
Dominique THUAL          (REES Marche)
Obiettivo: riprendere il dialogo territoriale tra REES-GAS Provincia di Macerata e l’amministrazione provinciale MC al fine di concordare/definire la fattibilità di un percorso SBARCOGAS 2012 nella provincia di MACERATA e nel contempo identificare di concerto, quei servizi/risorse che la provincia MC potrebbe mettere a disposizione dell’evento stesso.
Inizialmente si è analizzato il ruolo/contributo della provincia MC in relazione alle potenziali modalità di svolgimento di Sbarcogas e cioè, la modalità  “distribuita” e quella “concentrata”.

1 – per la modalità  “distribuita” i territori/luoghi coinvolti/disponibili sarebbero al momento:
- SENIGALLIA
- GOLENA DEL FURLO
- URBINO
- TOLENTINO
- CAMERINO
- ANCONA (CONFSL 2012 considerando che all’interno della conferenza nazionale sul software libero potrebbe essere istituito un tavolo dedicato ad un gruppo di lavoro nazionale specifico i cui risultati confluirebbero anch’essi all’Assemblea della domenica)
→ L’assemblea finale converge al Castello della RANCIA.

2 – per la modalità  “concentrata”:
-   Abbadia di FIASTRA di URBISAGLIA i primi 2 giorni (22 e 23 Giugno).
→ Assemblea finale al Castello della RANCIA (24 Giugno)

Riflessioni nel caso in cui l’Assemblea sia concentrata in un territorio
Si prevede di organizzare i primi 2 giorni di lavori presso la riserva naturale dell’Abbadia di FIASTRA mentre l’assemblea finale della domenica sarà realizzata presso il castello della RANCIA (poco distante). Questo trasferimento si rende necessario in quanto l’Abbadia di Fiastra è occupata la domenica per altre attività.
La  Provincia di Macerata ha una convenzione in scadenza a febbraio 2012 per l’utilizzo gratuito dell’Abbadia ma al momento non sembra che ci siano i presupposti/tempi per un rinnovo in vista di Sbarcogas.
L’utilizzo dell’Abbadia diventa, quindi, a titolo oneroso ed il costo stimabile per i 2 giorni di lavori, sarebbe compreso tra un minimo di  2000 ed un max di 2500 euro.

Sono state anche avanzate delle ipotesi di eventuale copertura dei costi per  l’Abbadia che rappresenterebbe di fatto un luogo “ideale” per la realizzazione di Sbarcogas sia per la particolare collocazione, a mezza strada tra il mare Adriatico  ed i monti  Sibillini ed in prossimità della superstrada che collega Civitanova a Camerino  che, per la presenza di sale attrezzate per le attività  congressuali. Inoltre, l’Abbadia si trova all’interno di una area naturale con la possibilitàdi effettuare escursioni ed attività didattiche per tutti coloro che non seguiranno i lavori (bambini, ragazzi ecc.).

Qui di seguito sono riportate alcune delle ipotesi emerse nel corso della discussione per cui la provincia di MC o la Fondazione Giustiniani Bandini (attuale gestore dell’Abbadia) potrebbero fungere da sponsor per l’eventuale copertura dei costi dell’Abbadia (Proposta da verificare),  oppure compartecipare secondo lo schema seguente:
a)    Un quarto a carico della FONDAZIONE in cambio di visibilità sull’evento;     b)    il resto a carico della provincia di Macerata;
eventualmente la  REES potrebbe coprire un quarto dell’importo (max 500 euro)

IPOTESI di “apporto e coinvolgimento” dei soggetti del territorio
RETE DI ENTI LOCALI

- Provincia Macerata
Copertura parziale dei costi per  l’uso dell’Abbadia di FIASTRA;
intermediazione della Provincia verso la  Fondazione per l’ottenimento di un costo agevolato per la sala convegni;
Verifica della capacità ricettiva in un raggio di circa 20 Km    dall’Abbadia/Castello della Rancia;
Disponibilità ad organizzare servizio navetta (mobilità sostenibile), per
- corse A/R domenica per il Castello della Rancia da Civitanova per l’assemblea finale. Eventualmente anche venerdì/sabato (da verificare).

- Comune di TOLENTINO
Ospitare l’assemblea finale al Castello della RANCIA a titolo gratuito
Disponibilità a mediare per un prezzo calmierato presso le  strutture ricettive locali.

- Comune di CAMERINO
da verificare la disponibilità degli uffici comunali per la  segretaria per l’evento e a mediare per un prezzo calmierato presso le  strutture ricettive locali. Ospitare un tavolo.
Da verificare il coinvolgimento della Comunità Montana.
→ Sponsor?

In pratica:

Per alloggiare

  • Alloggio presso gasisti (da verificare in termini quantitativi) o presso altre associazioni di scambio di ospitalità come ad es Servas Italia (http://www.servas.it/tiki-index.php?page=Marche);
  • Proposte di alberghi, B & B, agriturismi e strutture religiose a prezzi calmierati. Elenco delle strutture e relativa capienza. Prezzi sui 25-35 euro per camera doppia a notte;
  •  Camper;
  • Area attrezzata nel comune di Camerino (da verificare la presenza di altre aree nelle vicinanze);
  • Campeggi: solo sulla costa. (da verificare se  il parco del castello della Rancia possa ospitare tende, camper)

Per mangiare

  • Catering → aziende ecosol REES
  • Proposte pensione presso gli alberghi e/o altre strutture.

I prodotti

  •     90 produttori sulla piattaforma  gestionale → organizzazione di un mercatino con prodotti dei fornitori dei GAS e di tutti gli altri produttori della REES

Le realtà locali

  •     Parco dei Sibillini http://www.sibillini.net/
  •     Riserva naturale Abbadia di FIASTRA http://www.abbadiafiastra.net/
  •     Mare adriatico – CIVITANOVA
  •     Parco del Castello della RANCIA
  •     Il fiume/lago di FIASTRA
  •    (da verificare se il CAI sez. Camerino possa organizzare una escursione coloro che non partecipano ai lavori)

Per i bimbi
L’animazione per bimbi e ragazzi adolescenti è già a disposizione negli spazi dell’Abbadia a cura di “Meridiana Srl”, inoltre altre strutture disponibili per attività sia in loco (Abbadia, Castello della Rancia) che presso le loro sedi, sono:
Centri di esperienza educativa ed accoglienza

Per spostarci

  •   Superstrada uscita TOLENTINO est.
  •   Stazione ferroviaria a Tolentino.
  •   Navette della CONTRAM di CAMERINO.

 

Commenti chiusi.