Dal 12 al 20 novembre 2011 si terrà Cioccolaltro a Macerata presso lo spazio espositivo ex Upim – in corso Matteotti.

L’iniziativa è a cura di Mondo Solidale e si articola in più città delle Marche: Recanati, Ancona, Fabriano, Macerata..questo è il link diretto ai programmi delle varie città http://www.mondosolidale.it/component/k2/item/281

 

Pubblichiamo di seguito il programma relativo a Macerataprogramma Cioccolaltro 2011 Macerata e Iniziative spazio espositivo ex Upim

 

 

 

Pubblichiamo un’iniziativa che si terrà a Macerata da sabato 12 novembre, “Macerata, città in trasizione”.

Una serie di incontri sul tema delle città in transizione, che inizieranno sabato 12 novembre alle ore 17:00 – presso la Sala Polivalente di Macerata  in via Verdi n° 10 – con una conferenza interattiva su questo argomento con Stefano Peloso e Massimiliano Ruperti.

 

A seguire nel mese di novembre si terranno altri incontri con proiezioni di film.

Per il programma completo e maggiori informazioni visitare il sito http://macerataintransizione.wordpress.com/

 

 

Domenica 13 Novembre ore 17.00
Una Fattoria per il Futuro 
50 min regia Rebecca Hosking, UK 2009
Rebecca Hosking, nota documentarista naturalista inglese, affronta il tema della dipendenza dagli idrocarburi fossili delle filiere agro-industriali contemporanee. Fantastiche riprese di fattorie sostenibili indipendenti dall’agrochimica e dai combustibili fossili (esempi di permacultura, agricoltura verticale, orti-giardini giardini-foresta).
e incontro con Francesco Quondam, biologo e segretario Accademia Italiana di Permacultura

Mercoledi 16 Novembre ore 21.00
GasLand 
107 min regia Josh Fox, USA 2010
Una città della Pensilvania recentemente trivellata ha rivelato che i suoi abitanti sono in grado far prendere fuoco alla loro acqua potabile. Questa è solo 1 delle molte assurde e stupefacenti rivelazioni di una nuova terra chiamata GASLAND. In parte diario di viaggio verità, in parte rivelazione, in parte mistero , in parte prova di forza”.Come ai tempi della corsa al petrolio, negli Stati Uniti, le multinazionali sono disposte ad acquistare terreni apparentemente senza valore a prezzi fuori mercato. Perché? Sperano di poterne estrarre gas naturale. Come? Con uno dei procedimenti di trivellazione più invasivi e violenti mai sperimentati. Le conseguenze per l’ambiente – e soprattutto per le falde acquifere – sono devastanti: non immaginiamo quanto. 

Mercoledi 23 Novembre ore 21.00
The End of Suburbia 
78 min regia Gregory Greene, Canada 2004
E’ il primo, il più celebre film sul picco del petrolio. Centrato principalmente sul fenomeno degli enormi sobborghi americani, che vivono solo grazie al petrolio a basso prezzo, ne esamina il preoccupante futuro attraverso documenti storici, interviste, opinioni.

Mercoledi 30 Novembre ore 21.00
Home 
90 min regia Yann Arthus-Bertrand, Francia 2009
Dal cielo il pianeta diventa di nuovo protagonista di un film che percorre 54 paesi, 120 località. Immagini spettacolari per ricordare i rischi che corre il mondo, la casa di tutti, “home”, appunto: effetto serra, estinzione di specie animali e vegetali, esaurimento delle materie prime.

Pubblichiamo un’iniziativa promossa da CiSEI, dalla Bottega del Commericio Equo e Solidale, dal GAS di Tolentino e dall’Erboristeria Elicriso di Tolentino.

Una serie di incontri gratuiti dal titolo “STAGIONI, CIBO E RIMEDI NATURALI” che si terranno presso il  Centro Sperimentale CiSEI di Tolentino, in via Gramsci n° 1.

 

Di seguito la locandina con le date, gli orari e gli argomenti degli incontri.

Vi segnaliamo un’iniziativa di AIAB con la Cooperativa “San Michele Arcangelo” di Corridonia (MC): “IncontraBio in cucina”, una giornata dedicata al biologico in cucina.

Domenica 23 ottobre 2011, verrà organizzato presso la Cooperativa un pranzo biologico guidato da esperti del settore, che forniranno informazioni dettagliate sul cibo e sulle coltivazioni biologiche, a seguire altre attività.

 

Alleghiamo la locandina e segnaliamo che la prenotazione è obbligatoria:

Pubblichiamo il programma definitivo dell’evento conclusivo del progetto “Io scelgo, io cambio” , che si terrà presso l‘Ente Fiera di Civitanova il prossimo fine settimana e che vedrà la presenza di oltre 40 produttori biologici e di aziende eticamente orientate, convegni, concerti, spettacoli, laboratori per bambini ed adulti.

 

 

Verranno organizzati anche laboratori e momenti di animazione per i bambini, è possibile scaricare il programma completo a questo link: LABORATORI E ANIMAZIONE.

 

Si profila come la prima fiera della sostenibilità delle Marche del sud, ispirata a quella famosa di Fano. L’evento avrà il patrocinio del comune di Civitanova Marche, la partecipazione della Consulta dei Servizi sociali di Civitanova, di REES Marche e del Forum Terzo Settore.

Il progetto, finanziato dal Centro servizi per il volontariato Marche, facendo tesoro dell’esperienza pratica del GAS “Gaia”, della cooperativa Mondo Solidale, di Legambiente, dell’esperienza nel campo del sociale delle associazioni Gvv, Ancescao, Associ, di quella, nell’ambito della salute di Ant, Come Ginestre, Apo, Arcat, Avis, ha cercato di proporre alla cittadinanza un effettivo cambiamento di vita, ispirato ai valori della solidarietà, del mutuo-aiuto tra vicini e di un sana alimentazione con cibi naturali, prodotti nel rispetto dell’ambiente e della salute sia dei consumatori che dei coltivatori o allevatori.

“Io scelgo, io cambio” è un progetto che, in un anno e mezzo di attività, ha proposto ai cittadini, una serie di corsi, per esempio sugli orti biologici e sui gruppi di acquisto solidale (GAS), che hanno riscosso un grande successo. Fortunati anche gli incontri di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata, sul consumo del suolo e l’ulteriore ciclo di quattro incontri, non previsti inizialmente, sul tema del volontariato e della democrazia partecipativa. Altrettanto riuscite sono state le visite, che hanno fatto scoprire ai partecipanti le esperienze di fattorie didattiche ed agricoltura biologica spesso vicine ma relativamente sconosciute.

Sabato 1° ottobre 2011 dalle ore 16:00 si terrà a Matelica, presso Palazzo Ottoni,  la 2° edizione di “CambiaMenti”, un pomeriggio organizzato da GasDotto – il G.A.S. di Matelica – come laboratorio di idee per un futuro possibile.

I produttori che riforniscono il GasDotto allestiranno un mercatino biologico con i propri prodotti, la ludoteca Riù di Tolentino curerà un laboratorio di riciclo per bambini, seguirà la presentazione del libro “Le conseguenze del cemento” di Luca Martinelli e un aperitivo musicale con prodotti biologici offerti dal GasDotto, l’intrattenimento musicale sarà a cura del Duo Materia Oscura.